Smart to restart industry – Skyrobotic si presenta in Borsa Italiana con il gruppo Italeaf

Skyrobotic atterra a Piazza Affari, nel parterre di Borsa Italiana. Il prossimo 31 ottobre, il consigliere delegato Michele Feroli prenderà parte infatti all’evento “Smart to restar industry” organizzato dal Gruppo Italeaf, azionista di riferimento della società.

“L’industria dei droni al decollo: tendenze e novità per gli utilizzi civili e commerciali”, sarà il titolo dell’intervento di Feroli che illustrerà i programmi, le prospettive e i risultati del player industriale italiano di riferimento nel settore dei sistemi aerei a pilotaggio remoto.

Per partecipare alla presentazione è sufficiente iscriversi all’indirizzo web: http://www.ternienergia.com/index.php/eventi/ . L’iscrizione è gratuita.
Workshop Italeaf
Ed ecco la presentazione dell’iniziativa:

Smart to restart industry

Energia, efficienza, internazionalizzazione, startup e finanza per la crescita

Ore 8.45 Registrazione
SMART ENERGY SESSION
Ore 9.15 Il mercato del fotovoltaico nello scenario internazionale
Paolo Ricci
Sviluppo Internazionale TerniEnergia
Ore 9.30 TerniEnergia: verso il nuovo piano industriale

Fabrizio Venturi – Managing Director TerniEnergia | Umberto Paparelli –  Presidente e AD Free Energia

Ore 10.00 Il mercato dei capitali per finanziare l’innovazione e l’efficienza energetica

Fabrizio Barini – Senior Financial Analyst Intermonte SIM

Ore 10.30 La manifattura innovativa per rilanciare la crescita

Stefano Neri – Chairman & CEO TerniEnergia / Chairman Italeaf

Ore 11.00 Coffee break
INNOVATION SESSION
Ore 11.30 Startup, imprese e finanza: strumenti e azioni per supportare l’innovazione

Andrea Falchetti – CEO Incube srl / Head of Investment Banking and Structured Finance SME Banca IMI

Ore 11.50 Il nuovo business model di Italeaf: dall’incubatore al company builder

Federico Zacaglioni – Head of Corporate Communication Italeaf

Ore 12.10 L’industria dei droni al decollo: tendenze e novità per gli utilizzi civili e commerciali

Michele Feroli – Managing Director Skyrobotic

Ore 12.40 IPO’s  e M&A per la valorizzazione delle startup e delle small & medium enterprises

Franco Gaudenti – Managing Partner EnVent Independent Financial Advisor

Ore 13.00 Conclusione dei lavori

L’industria italiana deve diventare smart per ripartire. Occorre agganciare le più avanzate tendenze internazionali di sviluppo produttivo. Bisogna rilanciare il settore manifatturiero più innovativo del Made in Italy. E’ necessario aumentare la competitività del nostro sistema produttivo a livello globale.

Ma quali sono le ricette giuste per attivare un processo di trasformazione e innovazione delle PMI? Per produrre e di inventare nuove tecnologie richieste dai mercati globali? Per trasformare o progettare le industrie italiane del futuro?

Il Gruppo Italeaf, azionista di riferimento di TerniEnergia, di Skyrobotic e di Greenled Industry dedica il suo evento corporate 2014 al tema “Smart to restart industry – Energia, efficienza, internazionalizzazione, startup e finanza per la crescita”, con la partecipazione di relatori indipendenti, che arricchiscono il workshop con testimonianze, ricerche e studi molto attesi dalla business and financial community italiana e internazionale.

Nuove opportunità finanziarie per attrarre investimenti e capitali in settori promettenti a livello mondiale come le rinnovabili, l’efficienza energetica e gli smart energy services, nuovi business model per accelerare la crescita di startup ad alto contenuto innovativo e l’apertura al mercato dei capitali per le small and medium enterprises, saranno i temi sui quali si confronteranno manager, esperti e operatori del mondo finanziario per offrire nuove prospettive, nuovi approcci e nuove opportunità per ricominciare a crescere.

Share

Skyrobotic e Fidogroup finalizzano l’accordo per riprese cinematografiche dei cantieri di Expo 2015 con i droni

  • Sottoscritto un accordo di fornitura del multirotore SR-SF6 per il progetto “Belvedere in città” di Telecom Italia e Expo 2015 di Milano
  • Attraverso le riprese video curate da Fidogroup attraverso i droni Skyrobotic sarà possibile seguire l’avanzamento dei lavori nel cantiere dell’Esposizione Universale
  • La partnership strategica con Fidogroup ha permesso di integrare nell’architettura del sistema aereo a pilotaggio remoto Skyrobotic le tecnologie di acquisizione video più avanzate
  • Con questa operazione Skyrobotic si pone come soggetto industriale di riferimento per il mercato delle riprese cinematografiche e video, broadcast e streaming

Skyrobotic, attiva nel settore della progettazione, sviluppo e produzione industriale di Sistemi a pilotaggio remoto (droni) e parte del Gruppo Italeaf, e Fidogroup, leader nel settore dei servizi web e ICT con particolare attenzione alle tecnologie applicata agli eventi e alle iniziative di comunicazione, hanno siglato un accordo sinergico per la fornitura del multirotore SR-SF6 per il progetto “Belvedere in città” di Telecom Italia e Expo 2015 di Milano.

Da settembre chiunque potrà seguire l’avanzamento dei lavori nel cantiere dell’Esposizione Universale: ogni settimana in Expo Gate, che diventerà il “belvedere” sul sito espositivo in città, e sulle pagine web e i canali social di Expo 2015 e di Telecom Italia saranno proiettati i video catturati dai droni SR-SF6 Skyrobotic sull’area che ospiterà l’evento, grazie all’integrazione con le tecnologie di acquisizione video di Fidogroup.

L’accordo è stato presentato alla Triennale nell’ambito della cerimonia di apertura del nuovo spazio multifunzionale TIM4Expo, che ha l’obiettivo di far conoscere l’innovazione e le anteprime dei servizi e delle soluzioni ideate per l’Esposizione Universale.

Il progetto Belvedere in città ha preso il via nelle scorse settimane e darà modo di seguire le fasi finali del completamento dei lavori, fornendo ogni settimana le immagini dall’alto dei cantieri che saranno trasmesse all’interno di Expo Gate, sui siti web e canali social di Expo 2015 e di Telecom Italia.

Michele Feroli, consigliere delegato di Skyrobotic, ha così commentato:

I droni SR-SF6 Skyrobotic utilizzati sono dotati di sei rotori a propulsione elettrica di alta efficienza e sono controllati dall’ultima generazioni di autopiloti sviluppati dalla SkyRobotic in grado di forniture avanzate funzionalità automatiche nelle riprese video real time. Il sistema APR SkyRobotic dispone, tra l’altro di sistemi di terminazione del volo ridondanti, la possibilità di definire “No Fly Zone” e tutta una serie di funzionalità garantire la massima sicurezza del volo in ogni scenario operativo. Il sistema SR-SF6 nella configurazione specifiche per i rilievi di Expo è dotato di un sistema di payload stabilizzato e protetto dalle vibrazioni capace di ospitare telecamere, in particolare macchine fotografiche 4k, sensori a infrarossi e altri sistemi per il rilevamento delle caratteristiche ambientali. Il sistema ha una trasmissione video in grado di visualizzare a terra l’immagine ripresa dalla telecamera a bordo per permettere la corretta composizione delle inquadrature. Grazie alla partnership con Fidogroup e Telecom Italia siamo riusciti a sviluppare una forte integrazione tra lo standard LTE 4G per la comunicazione di dati ad alta velocità wireless, lo streaming video a terra e l’infrastruttura core del drone. L’effetto che si ottiene è altamente spettacolare e consente di sviluppare soluzioni basate su tecnologie Skyrobotic in grado di offrire un elevato valore aggiunto negli applicativi cinematografici e broadcast”.

Giovanni Cicu, amministratore delegato di Fidogroup, illustra:

Grazie a questa operazione confermiamo la nostra leadership nei servizi di ultima generazione a supporto dei più rilevanti eventi mediatici, istituzionali, finanziari, sportivi e di comunicazione realizzati in Italia e nel Mondo. Per il progetto Belvedere in città abbiamo utilizzato un sistema di produzione video a 4K, che consente la produzione di contenuti video con una risoluzione 4 volte superiore allo standard Full HD, con la possibilità di realizzare e rendere disponibili materiali filmati con dettagli, qualità e flessibilità infiniti”.

Per la realizzazione dei video sono state utilizzate camere Panasonic LUMIX 4K che consentono la migliore combinazione di peso del payload, qualità dell’immagine e prestazione del sistema aereo a pilotaggio remoto. Le attività di ripresa video vengono effettuate nel rispetto delle normative di riferimento, dei regolamenti ENAC e con i massimi accorgimenti per la sicurezza, l’affidabilità e la mitigazione di ogni rischio.

I video realizzati con i droni Skyrobotic saranno visionabili all’interno di TIM4Expo è uno spazio di 120 metri quadrati che rappresenta un punto di incontro per tutti i partner e che potrà essere anche utilizzato per ospitare mostre, eventi culturali, incontri sui temi del food, della sostenibilità e dell’eccellenza del Made in Italy. È una vetrina tecnologica, un luogo di informazione e sperimentazione che permetterà di far scoprire e di condividere l’intero eco-sistema digitale di Expo Milano 2015 e di avere una visione delle principali soluzioni innovative che saranno usate in futuro.

COS-SKYROBOTICEXPO24-09-2014(IT)

Share

I droni Skyrobotic per TIM4Expo, Expo 2015 e Fidogroup

Aggiornamenti dal cantiere Expo Milano 2015 grazie ai droni e al progetto “Belvedere in città”.
Fino ad aprile 2015 ogni settimana un drone partirà da una piazzola situata nel Sito Espositivo di EXPO 2015 e sorvolerà a diverse altezze il cantiere, riprendendo l’avanzamento dei lavori. La registrazione, o l’invio delle immagini in caso di diretta, avverrà con la telecamera collegata in 4G LTE TIM grazie a Fidogroup.

Expo 2015: Presentato il progetto Belvedere in città con Telecom Italia e Skyrobotic

Da settembre chiunque potrà seguire l’avanzamento dei lavori nel cantiere dell’Esposizione Universale: ogni settimana in Expo Gate, che diventerà il “belvedere” sul sito espositivo in città, e sulle pagine web e i canali social di Expo 2015 e di Telecom Italia saranno proiettati i video realizzati dai droni SR-SF6 Skyrobotic sull’area che ospiterà l’evento.
Inaugurato alla Triennale il nuovo spazio multifunzionale TIM4Expo per far conoscere l’innovazione e le anteprime dei servizi e delle soluzioni ideate per l’Esposizione Universale
E’ stato presentato alla Triennale di Milano il progetto Belvedere in città che consentirà di seguire, attraverso l’utilizzo di droni Skyrobotic, l’avanzamento dei lavori nel sito espositivo dell’Expo del 2015.
L’iniziativa è stata illustrata oggi da Piero Galli, Direttore Generale Gestione Evento di Expo 2015 e Sandro Dionisi, Responsabile Engineering & TILab di Telecom Italia. Presente per Skyrobotic il consigliere delegato Michele Feroli.
Il progetto Belvedere in città prenderà il via a settembre e darà modo di seguire le fasi finali del completamento dei lavori, fornendo ogni settimana le immagini dall’alto dei cantieri che saranno trasmesse all’interno di Expo Gate, sui siti web e canali social di Expo 2015 e di Telecom Italia.
I droni SR-SF6 Skyrobotic utilizzati sono dotati di 6 motori elettrici di alta potenza e sono controllati da una elettronica di bordo in grado di mantenere i dispositivi stabili anche in condizioni meteo avverse. Ogni apparecchio dispone di un sistema GPS in grado di rimanere fermo nel punto individuato per effettuare le riprese.

E’ dotato di una montatura stabilizzata e protetta dalle vibrazioni capace di ospitare telecamere, macchine fotografiche, sensori a infrarossi e altri sistemi per il rilevamento delle caratteristiche ambientali. Il sistema ha una trasmissione video in grado di visualizzare a terra l’immagine ripresa dalla telecamera a bordo per permettere la corretta composizione delle inquadrature.

L’iniziativa Belvedere in città è stata illustrata nel corso dell’inaugurazione del nuovo spazio multifunzionale TIM4Expo, realizzato alla Triennale da Expo Milano 2015 e Telecom Italia in collaborazione con Samsung per far conoscere l’innovazione e le anteprime dei servizi e delle soluzioni che i due Official Global Partner dell’Esposizione Universale hanno ideato e metteranno a disposizione della Digital Smart City di Expo.
Hanno preso parte all’incontro anche Antonio Bosio, Direttore Products & Solutions Samsung Electronics Italia (azienda che ha messo a disposizione la tecnologia presente all’interno di TIM4Expo) e Claudio De Albertis, Presidente della Triennale di Milano.
TIM4Expo è uno spazio di 120 metri quadrati che rappresenta un punto di incontro per tutti i partner e che potrà essere anche utilizzato per ospitare mostre, eventi culturali, incontri sui temi del food, della sostenibilità e dell’eccellenza del Made in Italy. È una vetrina tecnologica, un luogo di informazione e sperimentazione che permetterà di far scoprire e di condividere l’intero eco-sistema digitale di Expo Milano 2015 e di avere una visione delle principali soluzioni innovative che saranno usate in futuro.
Share