Skyrobotic, azienda leader nella produzione di droni sotto i 25 chilogrammi interamente Made in Italy, parte del Gruppo Italeaf, comunica di aver ottenuto il certificato di progetto da ENAC (Ente nazionale aviazione civile) per il sistema aereo a pilotaggio remoto SR-SF6. Con l’ottenimento di questa certificazione, Skyrobotic potrà produrre in serie i SAPR SR-SF6 abilitati a svolgere operazioni specializzate critiche,  in linea con quanto indicato nell’articolo 10 comma 5 del regolamento “Mezzi aerei a pilotaggio remoto”.

La cerficazione di progetto introdotta da Enac nel regolamento ”Mezzi aerei a pilotaggio remoto” raggruppa, in modo semplificato, i concetti che nel mondo aeronautico tradizionale sono noti come DOA (Design Organization Approval), POA (Production Organization Approval) e Type Certificate.

Skyrobotic è la prima società indipendente ad aver ottenuto la certificazione aeronautica EN 9100 e quella di progetto per la linea dei suoi droni destinati ad una clientela B2B per applicazioni professionali ad alto contenuto tecnologico. Si tratta di una ulteriore conferma per l’azienda e per i propri sistemi aeromobili, che permetterà a Skyrobotic di interfacciarsi con le realtà più esigenti in termini di qualità e safety.

 

Skyrobotic S.p.A. è la società italiana di riferimento per il settore dei Sistemi a pilotaggio remoto (SAPR). Costituita nel dicembre 2013 e parte del gruppo Italeaf, è attiva nello sviluppo, produzione industriale e commercializzazione di droni civili e commerciali nelle classi mini e micro per il mercato professionale. Con un costante focus sull’innovazione, la società intende conseguire la leadership del settore professionale degli aeromobili a pilotaggio remoto, curando l’intera filiera industriale: dalla progettazione all’integrazione di sistema, fino alla produzione chiavi in mano di piattaforme robuste, pratiche ed efficaci per il settore del lavoro aereo. Skyrobotic unisce il track record, l’esperienza operativa e la capacità finanziaria di Italeaf, gruppo leader nei settori del cleantech e dell’industria innovativa, quotato sul sistema multilaterale di negoziazione NASDAQ First North della Borsa di Stoccolma con il know how e l’esperienza nel settore di Siralab Robotics, società ad alto contenuto tecnologico.

Comunicato-Stampa_TE-SKY-2017-03-20

Share